fbpx

Elezioni Regione Campania 2020

Collegio di Avellino

“Con la tua scelta di voto, il mio impegno serio e concreto, il mio lavoro nell’interesse comune e della nostra terra”

VOTA Biancamaria D’Agostino – Lega Salvini Campania

 

CHI SONO

Sono una moglie ed una mamma: sposata con Antonio, avvocato,  ho due figli: Elisabetta e Giuseppe.

Cattolica praticante, credo nel valore della  Famiglia e nella sua funzione di cellula fondamentale della Società, amo la mia Patria e la mia terra, la verde Irpinia, vorrei veder crescere qui, oltre ai miei figli, anche i miei nipoti.

Nonostante i numerosi impegni lavorativi, ho da sempre avvertito l’esigenza di dedicare una parte importante del mio tempo ad attività che non hanno un corrispettivo economico, ma un notevole valore sociale e culturale.

Leggi di più

Il Mio Impegno Politico.

Nel 2019, a seguito della candidatura a Sindaco della Città di Avellino propostami dalla Lega,  ho iniziato un percorso politico con un partito di cui condivido principi e valori ed ho inteso mettere a disposizione energie, passione ed entusiasmo per la realizzazione un progetto comune, voluto fortemente da Matteo Salvini, di rinnovamento e di crescita del territorio irpino attraverso la reale valorizzazione delle nostre importanti risorse e potenzialità, purtroppo da tempo mortificate da una politica incapace fondata su una cultura clientelare ed antimeritocratica – a volte una vera e propria cultura dell’illegalità –  che ha accentuato in maniera insostenibile  il divario economico tra sud e nord, allontanando così le nostre migliori intelligenze giovani dalla propria terra e spopolandola.

Agroalimentare

Il settore primario subisce un arresto della sua crescita dovuto a fenomeni che sono da ricondurre a una mancata programmazione strutturale.I finanziamenti in Campania rappresentano poco più dell’1% di quelli stanziati in Italia e l’8% dei finanziamenti del Sud Italia. Occorre intervenire con azioni di supporto alla formazione di nuove realtà produttive e di sostegno a quelle già esistenti, per incrementare lo sviluppo del settore agricolo ed alimentare. 

Ambiente

Il tema della lotta al cambiamento climatico sarà centrale in tutti i programmi di finanziamento a partire dai Fondi strutturali e di investimento europei (Fondi SIE) a gestione regionale.
Bisognerà pertanto adottare linee guida precise per la realizzazione di un documento che guiderà la Regione Campania a essere “carbon neutral” entro il 2030.

Emergenza Rifiuti

È necessario realizzare un sistema di gestione dei rifiuti coerente che parta dalla raccolta differenziata e arrivi alla termovalorizzazione, affiancando a tutto questo la produzione di energia idroelettrica e solare. È necessario anche l’incenerimento.

Fondi Europei

La Campania è tra i peggiori utilizzatori dei fondi europei e ancora peggiore è il dato
sulle ricadute della spesa dei fondi. Occorre costituire una Cabina di regia che svolga la funzione di acceleratore per la gestione
dei fondi europei basata sulla qualità della programmazione, semplicità di accesso e velocità di spesa. Le risorse andranno concentrate sugli Obiettivi Strategici Regionali.

Formazione

Nelle regioni del Mezzogiorno il dato sulla dispersione scolastica resta ancora su valori troppo elevati. Con la programmazione 14-20 del POR Campania FSE per il comparto istruzione-formazione sono state programmate risorse per 110 milioni circa, di cui risultano spesi quasi 65 milioni. Occorre spenderli tutti con una seria politica di gestione delle risorse ed una maggiore attenzione verso la formazione dei disabili.

Lavoro e imprese

Nel 2019 l’attività dell’industria campana è proseguita a ritmi modesti, in ulteriore rallentamento rispetto all’anno precedente. Occorre invertire il trend con l’attivazione di fondi di garanzia per le imprese che investono in Campania. Obiettivo primario è l’ideazione di sgravi fiscali per l’imprenditoria femminile e le start up, a integrazione delle misure adottate a livello nazionale. 

Politiche Sociali

La povertà individuale campana interessa il 30% dei cittadini, contro una media Italia del 15%. Sono disoccupati un cittadino su cinque e un giovane su due ma, soprattutto, chi perde il lavoro ha pochissime possibilità
di ritrovarlo. Con l’istituzione della carta sociale:  4.344 euro annui per ogni campano e più sostegno a famiglie, anziani, disabili, bambini.

Rischio Idrogeologico

È urgente la realizzazione di opere di sistemazione idraulicoforestale e di ingegneria naturalistica per assicurare ai territori montani e collinari la stabilità idrogeologica senza la quale non è possibile prevenire i disastri. Lo strumento più efficace per garantire la gestione forestale
sostenibile e prevenire il dissesto idrogeologico consiste nel ripopolamento dei territori montani, adottando tutte le misure necessarie per favorire l’economia montana. 

Sanità

La Campania è penultima sulle venti regioni italiane, nei report che misurano il grado di efficienza dei sistemi sanitari regionali. Sul totale dei ricoveri la percentuale dei campani che sono stati curati fuori regione è pari al 9,17%. Tutto ciò comporta la maturazione di un debito di oltre 470 milioni di euro verso altre regioni.
Nel pieno rispetto del principio di garantire la libera scelta del luogo di cura, la volontà è ricostruire il rapporto fiduciario tra il cittadino e la sanità campana regionale.

Sicurezza

Ogni individuo ha diritto alla libertà e alla sicurezza. Sicurezza urbana e legalità si realizzano attraverso azioni integrate che
richiedono il coordinamento tra tutti gli attori istituzionali e locali: Governo, Comuni, Città Metropolitana, Regione ma anche Terzo settore.

Turismo

La Campania nei prossimi anni deve affrontare il tema della cattiva gestione regionale dello straordinario patrimonio artistico, storico e culturale. Compito della Regione è anche la promozione  dell’immagine del territorio, delle comunità locali, del patrimonio materiale e immateriale, delle risorse naturali, delle produzioni e dei servizi in Italia e all’estero.

Scarica il Programma

Abbiamo provato a riassumere il vasto programma della Lega – Salvini per la Regione Campania. Con un semplice click, puoi scaricarlo tutto e leggere analisi ricchi di idee e progetti con le misure che intendiamo intraprendere in tanti altri settori.

Leggi le News

Notizie, Interviste, Eventi… segui la campagna elettorale dell’avvocato Biancamaria D’Agostino, candidata nella circoscrizione di Avellino nelle liste della LEGA – SALVINI CAMPANIA.

«Campagna elettorale travolgente: tra la gente, con la gente!».

Ultime ore di campagna elettorale per Biancamaria D'Agostino, candidata per la Lega Salvini al consiglio regionale della Campania nel collegio di Avellino. Dopo il successo della conferenza stampa con il capogruppo delle lega al Senato Massimiliano Romeo ed una folta...

D’Agostino (Lega): In Irpinia, basta con le inefficienze del trasporto pubblico.

Quello del trasporto pubblico è da decenni una delle palle al piede che impedisce lo sviluppo dei territori delle aree interne della Campania e dell’Irpinia in particolare. Il trasporto pubblico irpino ha un grado di efficienza assolutamente inferiore alle medie...

«Salvini torna in Irpinia per la terza volta».

““Il nostro leader Matteo Salvini, dopo esser venuto ad Avellino il 5 giugno per l'inaugurazione della sede provinciale della Lega, tornerà in Irpinia sabato 12 settembre, alle 9.30, ad Ariano Irpino, in piazza plebiscito, insieme a noi candidati! Torna nella nostra...

«In Campania l’emergenza rifiuti è sempre dietro l’angolo. Occorrono decisioni oculate».

L'avvocato Biancamaria D'Agostino, candidata con la Lega alle Regionali Campania 2020 nel collegio di Avellino, racconta l'impegno suo e del partito per migliorare la qualità della vita ai cittadini della Campania. Sull'ambiente e sul Green Deal, il nuovo corso...

Biancamaria D’Agostino (Lega): Avellino ancora senz’acqua, basta con i fondi europei nelle sagre della polpetta.

“Ancora una volta la città di Avellino e molti comuni del circondario si ritrovano senz'acqua. Le continue interruzioni idriche, le rotture ed i guasti alle condotte, ormai, non si contano più. In decenni di mala amministrazione, la politica a firma PD ha preferito...

Videosorveglianza e maggiori controlli sul territorio per dare più Sicurezza ai cittadini.

Rendere più efficiente la Videosorveglianza con fondi regionali e migliorare il controllo del territorio, ecco la ricetta di Biancamaria D’Agostino, candidata al consiglio regionale della Campania, per combattere la criminalità.

Basta con le frottole, Salvini ama il Sud e la Campania!

“Basta con le frottole, Salvini ama il Sud e la Campania! Lo ha dimostrato personalmente quale leader di partito più presente in assoluto negli ultimi anni con le continue visite nei comuni e nelle città della regione Campania; lo ha dimostrato con i suoi programmi,...

Sanità pubblica patrimonio di tutti, stop ai sistemi clientelari.

Ripensare il sistema sanitario, svuotandolo delle clientele e mettendo al centro il diritto alla salute di ogni cittadino.  Biancamaria D’Agostino, avvocato impegnata da sempre nel sociale e nell’associazionismo cattolico, candidata in pectore al...

A Prima Tivvù “SPECIALE POLIS” con BIANCAMARIA D’AGOSTINO

Sul Canale 90 appuntamento con Polis. Dalla campagna elettorale per le elezioni regionali ai problemi di stretta attualità lamentati dai cittadini, ospite negli studi di Prima Tivvù- Telenostra per un dialogo a tutto campo sarà l’avvocato Biancamaria D’Agostino,...

“Caldoro è l’uomo giusto per risollevare la Regione”

Candidata in pectore per la Lega («Non c’è ancora l’ufficialità del partito»), l’ex capogruppo consiliare del Carroccio guarda alla contesa elettorale: «Siamo una forza di cambiamento rispetto all’assetto attuale, diamo voce a chi non è stato mai ascoltato». Sulla corsa a Palazzo Santa Lucia: «Nulla è già scritto»

Contattami

11 + 11 =